L’ha afferrata alle spalle, mentre rientrava a casa, tentando un approccio sessuale. La vittima è una donna di 32 anni.

E’ successo nella notte tra giovedì e venerdì, in piazza dei Giudici.

La dinamica

In prossimità del portone d’ingresso della propria abitazione, una donna cl.’88 è stata aggredita da uno straniero che, tentando un approccio di natura sessuale, l’aveva afferrata da dietro, cercando di toglierle i vestiti e colpendola ripetutamente al volto con dei pugni. Nella circostanza, i Carabinieri della vicina Stazione di Firenze Uffizi, udita la richiesta di aiuto della donna,  sono accorsi velocemente in strada, ponendosi all’inseguimento a piedi del soggetto che, già allertato dall’avvicinarsi di due passanti, riusciva a dileguarsi facendo perdere le proprie tracce. La donna, subito soccorsa, prima dagli stessi militari e poi dal personale medico del 118, veniva condotta presso il pronto soccorso dell’Ospedale Santa Maria Nuova ed ivi trattenuta in osservazione per le lesioni riportate, giudicate guaribili in 25 giorni. L’autore del reato è tuttora ricercato.