Tentato stupro di una trentenne accaduto in piazza dei Giudici nella scorsa notte, sabato 11 gennaio, a Firenze. Sulla questione intervento della Uil Toscana.

Donna aggredita in pieno centro a Firenze

“È sconcertante che un episodio di tale violenza e gravità accada in pieno in centro, a pochi passi da Ponte Vecchio. Anche stavolta a farne le spese è una donna, vittima di una vile aggressione. Non possiamo assistere inermi a questi avvenimenti che accadono in una delle città più importanti d’Italia”. Queste le parole con cui tutta la UIL Toscana commenta il tentato stupro di una trentenne accaduto in piazza dei Giudici nella scorsa notte a Firenze.

“Lo dico come donna, oltre che come rappresentante di un sindacato: la sicurezza è un tema che va affrontato con impegno e serietà – spiega il Segretario Generale UIL Toscana Annalisa Nocentini – E’ inammissibile per un paese civile che le donne non si sentano sicure a girare in centre da sole a Firenze. Ci auguriamo che l’autore di questo gesto ignobile venga al più presto individuato dalle forse dell’ordine e assicurato alla giustizia”.

LEGGI ANCHE: AGGREDISCE PROSTITUTA PERCHE’ INSODDISFATTO DELLA PRESTAZIONE