A 71 anni se ne va uno dei personaggi che hanno fatto la storia di Pistoia: è morto Roberto Maltinti, stroncato nella notte da un malore. E’ stato per tanti anni presidente della Pistoiese e del Pistoia Basket oltre che noto imprenditore.

E’ morto Roberto Maltinti

Una notizia tremenda sconquassa la mattina di lunedì 9 settembre a Pistoia: Roberto Maltinti non c’è più. Il “presidentissimo”, che solo ieri – domenica 8 settembre – era in prima linea alla “Biciclettata della Salute” come sempre e venerdì sera era sul palco in piazza Duomo per presenziare alla presentazione ufficiale della OriOra, è stato stroncato nella notte da un malore che non gli ha lasciato scampo.

Lascia la moglie, la figlia ed i nipoti oltre ad una eredità immane nel mondo dello sport cittadino. Ancora non è stata comunicata l’ora ed il luogo del funerale. Alla famiglia giungano le più sentite condoglianze da parte della redazione del Giornale di Pistoia e della Valdinievole.

Leggi anche:  Incidente in autostrada direzione sud

La salma di Roberto Maltinti è esposta presso le cappelle del commiato della Misericordia di Pistoia in via del Can Bianco ed il funerale si terrà mercoledì 11 settembre, alle ore 10, nella chiesa di San Francesco sempre a Pistoia.

Di seguito il messaggio di cordoglio pervenuto dal sindaco di Pistoia, Alessandro Tomasi.

«Era un uomo innamorato di Pistoia – ricorda il sindaco Alessandro Tomasi – e questo suo amore lo ha portato a fare tanto per lo sport pistoiese. Era un vero tifoso, una di quelle persone che si impegnano anima e corpo in ciò in cui credono, senza risparmiarsi mai. Per questo in molti oggi lo ricordano con così tanto affetto. Mi stringo, insieme alla mia giunta e all’Amministrazione tutta, intorno alla sua famiglia e alle persone a lui più vicine. Ciao Roberto».