Concluso l’accertamento dei danni della tromba d’aria di Vaiano: per le imprese si parla di una cifra fra i 650 mila e gli 800 mila euro, 150-200 mila euro è invece la conta per gli impianti sportivi.

Tromba d’aria a Vaiano, più di un milione di danni

È stato un lavoro complesso quello della conta dei danni provocati a Vaiano, nella zona di Sofignano, dalla tromba d’aria che si è abbattuta lunedì scorso su una fascia del territorio.

I danni riguardano soprattutto le imprese, in particolare la ditta tessile Dreoni Giovanna, che ha avuto il tetto scoperchiato e un autolavaggio distrutto in via Buricchi. Per le aziende il monitoraggio condotto in questi giorni dal sindaco e dal suo staff ha individuato danni per una cifra che potrà variare dai 650 agli 800 mila euro. Per le strutture pubbliche invece, in particolare, il campo sportivo centrale di Vaiano, si parla di circa 150-200 mila euro di danni.

Nei prossimi giorni si potrà procedere a una quantificazione più precisa in vista del perfezionamento della richiesta alla Regione di calamità naturale. Restano da dettagliare i danni ai privati, per esempio le auto colpite sulla via di Sofignano.