Il 21 ottobre dello scorso anno Fabrizio Barna sparò e uccise padre e figlio davanti alla casache stavano ristrutturando a Sesto Fiorentino.

Uccise padre e figlio davanti casa

Ergastolo per Fabrizio Barna che il 21 ottobre dello scorso anno a Sesto Fiorentino uccise a colpi di pistola i vicini di casa Salvatore e Simone Andronico, padre e figlio. E’ la richiesta avanzata dal pubblico ministero nel processo con rito abbreviato in corso a Firenze.

I fatti

Barna uccise i vicini perché infastidito dai rumori che provenivano dalla loro abitazione, che stavano ristrutturando.

Barna davanti al giudice

L’uomo ha detto al giudice di non ricordare nulla del momento dell’omicidio, ma in base alla perizia disposta dal gip quando sparò era capace di intendere e di volere. Prossima udienza il 27 settembre.