Aveva provocato un incidente un paio di mesi fa danneggiando alcune auto in sosta ed era fuggita per non ripagare i proprietari dei veicoli. Ma la Polizia Municipale è riuscita a rintracciarla e a multarla.

Era fuggita dopo aver urtato due auto in sosta

I fatti risalgono al 13 novembre quando in via il Prato, nel cuore della notte, un’auto condotta da una donna aveva urtato con la parte anteriore destra una vettura regolarmente parcheggiata che a sua volta aveva colpito un altro. E non si era fermata. Sul posto era intervenuta una pattuglia dell’Autoreparto che ha ricostruito l’incidente e, grazie a una testimonianza e al termine di un’indagine durata diverse settimane, gli agenti sono risaliti al proprietario del veicolo e hanno identificato la conducente. Si tratta di una ultrasessantenne della provincia di Firenze.

Quasi 400 euro di multa

Una volta rintracciata, la donna è stata multata quindi con un verbale da 303 euro con taglio di quattro punti patente per non essersi fermata dopo aver provocato un incidente solo danni e con un altro da 87 euro per urto contro ostacolo prevedibile in ore notturne con decurtazione di cinque punti dalla patente. I dati assicurativi sono stati riferiti ai proprietari dei veicoli in sosta danneggiati che così possono richiedere il risarcimento.

Leggi anche:  Scontro moto-furgone, diciottenne in codice rosso

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Provoca un incidente e fugge: identificato dalla Polizia municipale