Ritorna l’appuntamento già sperimentato con successo di “Palazzo aperto” ovvero la possibilità per i pistoiesi, e non solo, di visitare il palazzo comunale, tecnicamente noto come Palazzo di Giano, di sabato e domenica anche nei luoghi che, normalmente, sono inaccessibili. Ecco come fare per partecipare.

Di nuovo aperto Palazzo di Giano a Pistoia

Sabato 4 maggio, dalle 10 alle 23, e domenica 5 maggio, dalle 10 alle 20, l’Amministrazione comunale ripropone Palazzo Aperto, l’iniziativa nel corso della quale potranno essere visitate anche alcune sale di Palazzo di Giano solitamente inaccessibili al pubblico. In programma, intrattenimenti e sorprese che animeranno e renderanno ancora più suggestive le due giornate. Previsti anche concerti nel cortile della magnolia, in sala Maggiore, in sala Guelfa e nelle prime sale del Museo Civico. Fra musica, danze, laboratori per bambini e visite guidate, il fine settimana si preannuncia ricco di appuntamenti da non perdere.

Le attività per i bambini a Palazzo di Giano

Per i bambini e le bambine dai 5 agli 8 anni è organizzata un’originale caccia al tesoro dal titolo Palazzo aperto: insieme alla ricerca di particolari. L’iniziativa prevede due turni della durata di un’ora ciascuno, dalle 10 alle 11 e dalle 11 alle 12 per entrambi i giorni. Ogni turno sarà formato da 10 bambini e bambine accompagnati da un adulto.
Il ritrovo è sotto il loggiato di Palazzo di Giano circa 15 minuti prima dell’inizio dell’attività.
La caccia al tesoro è gratuita, ma è obbligatoria l’iscrizione al numero 800 012 146 di PistoiaInforma, dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13 e dalle 15 alle 18 e il sabato dalle 9 alle 13.
Per ulteriori informazioni, chiamare il servizio Educazione e istruzione al numero 0573 371786.

Leggi anche:  Gran Paradiso Film Festival, Netweek premia i giovani talenti valdostani FOTO

Gli adulti potranno partecipare alle visite guidate sia sabato che domenica, dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 19. Le visite guidate partiranno dal loggiato del Palazzo ogni 20 minuti, mentre negli altri orari sono libere. In entrambi i giorni interventi musicali e danzati faranno da corollario all’apertura degli spazi, protagonisti gli studenti e le studentesse del liceo musicale Niccolò Forteguerri, il DUOoroboros, Elisa Consagra e Marco Burla che proporranno spettacoli per bambini nei pomeriggi di sabato e domenica, Antonio Fiorillo e Tatiana Konovalenko ballerini di tango e il chitarrista Dimitri Vannucci.

Le visite guidate sono rese possibili dalla preziosa collaborazione degli studenti Ambasciatori dell’Arte delle classi 4E e 5B del liceo linguistico Pacini di Pistoia che hanno preso parte al progetto di alternanza scuola lavoro nell’anno scolastico 2017/2018 e 2018/2019.
L’accoglienza dei visitatori è a cura degli studenti delle classi 4G, 4E e 4F indirizzo turistico dell’I.T.S.E. Capitini di Agliana che partecipano al progetto di alternanza scuola lavoro Tesori di Pistoia nell’anno scolastico 2018/2019.
L’iniziativa Palazzo aperto: insieme alla ricerca di particolari è a cura delle insegnanti del servizio Educazione e istruzione del Comune.

LEGGI ANCHE: Fiato sospeso per la scomparsa di Serena Zicca a Pistoia