Domenica 30 giugno, sono arrivate a Montemurlo per il raduno ” I Vespazzi” oltre trecento vespe da tutta Italia (Caserta, Asti, Rovigo) e perfino dalla Svizzera.

Al raduno dei “Vespazzi” oltre 300 vespe

La manifestazione, organizzata dal Vespa Club Montemurlo con il patrocinio del Comune, è giunta quest’anno alla 13esima edizione e per la seconda volta si è svolto il memorial Ilo Salvatici, lo storico presidente del Vespa Club Montemurlo, scomparso due anni fa per un male incurabile, al quale i vespisti hanno intitolato un premio. Il ritrovo era fissato a Bagnolo, al circolo “Gino Gelli”, dove il club ha la propria sede, e da qui le vespe hanno proseguito verso San Marcello Pistoiese, dove all’agriturismo Le Dogane, si è svolto l’annuale pranzo sociale.

I premi

A salutare il presidente del Vespa Club, Daniele Alfonsi e tutti i vespisti presenti, non è voluta mancare l’assessora allo sport Valentina Vespi, che ha messo in evidenza l’importanza di questi appuntamenti per la promozione della socialità e del sano divertimento. Il ritrovo conviviale è stata l’occasione per premiare il vespista d’altri tempi Umberto Cipriani del Vespaclub Firenze (classe 1939), il Vespa Club più numeroso, quello di Fiesole. Il premio al socio dell’anno è andato a Bruno Tempestini. Erano presenti anche i vespisti della famiglia Kunz (Germania), mentre un riconoscimento per la propria partecipazione è andato al Vespa Club di Rorschach in Svizzera. Il memorial Ilo Salvatici è stato consegnato a Roberto Zefiro, presidente del Vespa club Antonino Carrara. Alla manifestazione era presente anche il vespa Club di Modena gemellato con Montemurlo.

Leggi anche:  Scheletro di donna rinvenuto nelle viscere degli Uffizi

Prossimo evento

Il prossimo appuntamento del Vespa Club Montemurlo si svolgerà in notturna il prossimo 20 luglio da Montemurlo al bacino di Suviana. Per maggiori informazioni montemurlo@vespaclubditalia.it oppure 3347035717.

LEGGI ANCHE: DISPERSO A CALENZANO. ERA ANDATO A FARE UN GIRO IN BICI