Domenica 20 gennaio in via Risorgimento la 23esima edizione della manifestazione organizzata dalla Pro Loco in collaborazione con il Comune. In programma: mercato straordinario, esposizione di animali da cortile, dimostrazioni, spettacoli equestri, giri in carrozza e a cavallo, stand gastronomici, mostra di mezzi d’epoca e la benedizione degli animali. In vendita i panini benedetti di Sant’Antonio.

Antica Fiera di Sant’Antonio

Una giornata dedicata ai nostri amici animali per celebrare il loro santo patrono. È l’Antica Fiera di Sant’Antonio, in programma domenica 20 gennaio a Poggio a Caiano. Per tutto il giorno, nell’area verde di via Risorgimento, si svolgerà infatti la 23esima edizione della manifestazione organizzata dalla Pro Loco di Poggio a Caiano, con il contributo e la collaborazione del Comune, che ha come veri protagonisti gli animali.

Le manifestazione affonda le sue radici nelle tradizioni rurali della zona e le sue origini sono antiche. Certamente la fiera – riproposta dal 1997 dalla Pro Loco – si svolgeva già nel Settecento, come testimonia un famoso quadro di Giuseppe Maria Crespi esposto alla Galleria degli Uffizi, ma è probabile che la sua nascita si collochi ancora più indietro nel tempo.

«Quello con l’Antica Fiera di Sant’Antonio è ormai un appuntamento fisso per poggesi e non, particolarmente atteso dai più piccoli – spiega il presidente della Pro Loco di Poggio a Caiano Francesco Ricciarelli –. È una manifestazione che negli ultimi anni è cresciuta molto, per dimensioni e per la qualità della proposta, attirando ad ogni edizione anche tanti visitatori da fuori zona. Dà la possibilità per un giorno a chi partecipa di ricoprire le nostre antiche tradizioni rurali e di trovarsi a tu per tu con tanti magnifici animali».

Si comincia dalla mattina con i banchi del mercato straordinario (presente per tutto il giorno) e, alle 10, con l’apertura al pubblico della fiera vera e propria e degli stand gastronomici di Pro Loco e Caritas. Per tutta la giornata si terrà l’esposizione di animali da cortile: pecore, maiali, galli e galline, mucche e tanti altri. Proprio la mucca sarà la protagonista delle dimostrazioni di mungitura, in programma alle 11.30 e alle 16.30. Sempre per scoprire le usanze contadine e gli antichi mestieri, nell’area della fiera sarà presente il maniscalco e l’esposizione di trattori e mezzi agricoli d’epoca, oltre ai mezzi del gruppo storico dei vigili del fuoco di Prato e quelli antincendio della Vab Colline Medicee.

Leggi anche:  Asili nido: c'è tempo fino al 15 luglio per richiedere l'assegnazione di un posto

Previsto alle 12.30 l’appuntamento più atteso da grandi e piccini: la benedizione degli animali domestici, impartita dal parroco di Poggio a Caiano don Fiorenzo Battistini. Per l’occasione, via Risorgimento si animerà di cani, gatti, uccellini, coniglietti, criceti, pesci rossi e chi più ne ha più ne metta per una grande festa da condividere con i nostri fedeli amici. Per tutta la giornata sarà inoltre possibile acquistare i panini benedetti di Sant’Antonio.

«L’appuntamento con la Fiera rappresenta a Poggio a Caiano una fra le occasioni più attese e più partecipate dalle famiglie – commenta il vicesindaco di Poggio a Caiano Giacomo Mari –. Tante le iniziative proposte anche quest’anno e molte quelle che pongono al centro gli animali domestici e quelli da cortile. Un ringraziamento sentito va al presidente della Pro Loco Francesco Ricciarelli e a tutti i volontari dell’associazione per il gran lavoro organizzativo che sta dietro al ricco programma di questa edizione».

Gli eventi proseguono il pomeriggio, alle 15, con i maestosi cavalli dello spettacolo equestre e le prodezze del cane da pastore con le sue pecore, che si cimenterà in una prova di lavoro, il tutto a cura dell’associazione Cavalli e Carrozze. Per i più piccoli, ci sarà anche la possibilità di salire a cavallo per il “battesimo della sella”. Dalle 15 alle 17.30 poi in programma i giri in carrozza offerti dalla Pro Loco, mentre alle 16.30 spazio alla merenda.

Nell’area della fiera si terrà anche il “Triathlon delle motoseghe”, a cura de “Il legnaiolo”: i migliori boscaioli della zona si sfideranno in gare di abilità e velocità nel taglio della legna. La Misericordia di Poggio a Caiano sarà inoltre presente con un gazebo informativo dove illustrerà le principali manovre di rianimazione, in particolare quelle di disostruzione pediatrica.

Per informazioni, Pro Loco Poggio a Caiano: email info@prolocopoggioacaiano.it, telefono 055 8798779, pagina Facebook ProLoco Poggio A Caiano. L’Antica Fiera di Sant’Antonio è realizzata con il contributo di Publiacqua e Coffing.

LEGGI ANCHE: MUORE RIBALTANDOSI DAL TRATTORE A 65 ANNI.