A 88 anni è scomparso il celebre pittore pistoiese Umberto Buscioni che si è spento nella serata di lunedì 6 maggio 2019 all’Ospedale San Jacopo. Il ricordo del sindaco di Pistoia, Alessandro Tomasi.

Addio a Umberto Buscioni, uno dei pistoiesi più noti

A dare notizia della scomparsa di Umberto Buscioni è direttamente il sindaco di Pistoia Alessandro Tomasi, con una nota diffusa alla stampa. Il celebre pittore si è spento all’Ospedale San Jacopo all’età di 88 anni. Nativo ed originario di Bonelle, si è dedicato alla pittura fin dai primi anni Sessanta e col passare del tempo ha rafforzato questa sua grande passione ed ha fatto parte a tutti gli effetti della cosiddetta “Scuola di Pistoia” che comprendeva Roberto Barni, Gianni Ruffi ed Adolfo Natalini, ovvero una risposta italiana alla Pop Art.

Fra i suoi segni tangibili a Pistoia rimarrà il rosone della Chiesa di San Paolo in corso Silvano Fedi ed è recente il grande apprezzamento per la sua mostra che è stata ospitata all’interno di Palazzo Fabroni.

Morte Buscioni, il ricordo del sindaco Tomasi

“Nei mesi scorsi – dice il sindaco – avevamo voluto rendere omaggio a questo grande artista con la mostra, organizzata dal Comune, Umberto Buscioni – L’Anima segreta delle cose, inaugurata il primo dicembre 2018. E’ stata la mostra della vita, la mostra che ha degnamente celebrato 50 anni di pittura del maestro nato a Bonelle nel 1931. Quando lo andai a trovare, in un giorno d’estate, nel suo studio di pittura, si concretizzò l’idea di una mostra da realizzare a Pistoia che potesse dare il giusto riconoscimento alla sua opera con un’esposizione da ospitare a Palazzo Fabroni. Voglio adesso ricordare proprio la grande partecipazione e il grande interesse mostrato dai cittadini di Pistoia in occasione della mostra del maestro, l’ultima della sua vita, apprezzata anche dai molti visitatori arrivati da fuori città. Se siamo riusciti a realizzarla è stato anche grazie alla fondamentale collaborazione dei figli di Buscioni, Marta e Piero, a cui esprimo le mie condoglianze e quelle dell’amministrazione comunale”

LEGGI ANCHE: Finanziamenti illeciti ai partiti, arrestato un 52enne di Serravalle Pistoiese