Grande evento oggi a Lastra a Signa organizzato da Radio Ganga.

Musica e workshop con Radio Ganga

L’evento di sabato 11 maggio di Ganga Radio sarà dislocato in due punti del centro storico di Lastra a Signa. Comincia nel pomeriggio alle 16 all’interno dell’Antico Spedale di Sant’Antonio con un workshop dal tema “La tecnologia a servizio dell’arte”, dove cercheremo di capire come la tecnologia sia di supporto ai giorni nostri a due tipologie di arte: quella cinematografica e quella radiofonica.

La parte cinematografica sarà curata da Luca Boni (regista e docente di Accademia Cinema Toscana) ci mostrerà i trucchi e come nascono gli effetti speciali nei film per poi farci diventare i protagonisti di questi effetti: chi vorrà infatti potrà farsi fotografare per poi vedersi proiettato all’interno di un magico effetto creato da Luca.

La parte radio sarà curata da Matteo Campese, speaker di Radio Freccia ed Rtl 102.5, e ci farà provare l’esperienza di preparare una vera e propria diretta radio, in un lavoro di gruppo proprio come una redazione radiofonica. Matteo ci spiegherà come si preparano tre aspetti fondamentali della diretta (intervista, lettura di una notizia e promo di un evento live) e come la tecnologia possa essere usata in maniera efficace per prepararli. Poi il pubblico sarà diviso in tre gruppi e ogni gruppo preparerà uno degli aspetti. A quel punto dei volontari di ogni gruppo porterà al microfono, insieme a Matteo, quello che hanno preparato per farli diventare 3 podcast (una delle massime espressioni di come la tecnologia abbia cambiato la radio negli anni).

Leggi anche:  La "talent scout" che per prima scoprì il genio del Maestro Antonio Manzi

Al termine del workshop la serata prosegue con un’apericena al bar della Misericordia lì accanto: 8 euro per una bevuta e buffet. Alle 21 in Piazza Garibaldi poi concerto di una band fiorentina: i Lupineri.

Infine una raccomandazione importante: lo Spedale di Sant’Antonio ha posti limitati a sedere, per il workshop è consigliatissima l’iscrizione, gratuita ovviamente.  La si può fare in pochissimi secondi, inserendo nome e cognome nell’apposito modulo, dal sito www.gangaradio.net

LEGGI ANCHE: Crolla il tetto e finisce il sogno di una famiglia