Il Ministro Bonisoli in visita agli Uffizi per vedere la mostra dedicata al codice Leicester.

Il Ministro Bonisoli in visita agli Uffizi

Il ministro dei Beni e delle Attività Culturali, Alberto Bonisoli ha visitato questa mattina la mostra L’acqua microscopio della natura. Il Codice Leicester di Leonardo da Vinci. Ad accoglierlo il direttore delle Gallerie degli Uffizi, Eike Schmidt e il curatore Paolo Galluzzi, direttore del Museo Galileo, che hanno illustrato le varie sezioni della mostra frutto di oltre due anni di preparazione. Il Ministro si è complimentato per l’esposizione e gli eccezionali apparati tecnologici per poter consultare il codice così come numerosi altri preziosi fogli vinciani, che rendono molto fruibili e facilmente accessibili a tutti gli studi e le ricerche contenuti nei codici leonardiani. Il Codice Leicester di Leonardo da Vinci è ritornato Firenze come anteprima di assoluta grandezza delle celebrazioni leonardiane che si svolgeranno in tutto il mondo nel 2019 in occasione dei 500 anni dalla morte di una delle figure-icona della storia dell’umanità. La mostra, soltanto nella prima settimana di apertura, è stata visitata da circa 40mila persone (oltre 10mila soltanto nei primi due giorni di apertura). Tanta è anche l’attenzione della stampa con recensioni internazionali come quelle pubblicate sui quotidiani statunitensi New York Times e Wall Street Journal, sul francese Le Figarò e sull’argentino Clarin. Resta alto l’interesse anche sul web con il sito della mostra che è stato cliccato da 55mila visitatori (due terzi di questi stranieri) con numeri in crescita nel weekend scorso e picchi che hanno superato i 9mila contatti negli ultimi due giorni considerando gli accessi congiunti attraverso i due portali del Museo Galileo e degli Uffizi.

 

Leggi anche:  Ripartono i corsi di AttivaMente a Carmignano

Anche voi volete andare a visitare gli Uffizi? Da oggi c’è il nuovo programma per non fare coda all’ingresso: qui per vedere di cosa si tratta.