Riprende la serie di incontri di letture ad alta voce e illustrazione alla biblioteca Terzani di Campi Bisenzio, l’iniziativa è rivolta alle bambine e ai bambini dai quattro ai sette anni e ai loro genitori, presso lo Spazio bambini della biblioteca, alle 17.

Questo il programma degli appuntamenti di marzo:

Giovedì 14 marzo
Racconti gustosi e prelibati per bambini affamati… di storie
Il gigante di Zeralda di T. Ungerer e Il re Ghiottone di J. Capeck
A cura di Monica Amadori
Un affamato gigante si aggira per la città in cerca di succulenti bambini da mangiare in un sol boccone. Sgniffe, sgnaffe! Con un po’ di sugo, pepe e sale i bambini non sono niente male! I genitori nascondono i loro figli, ma una bambina coraggiosa sfida l’ignoto per portare il suo raccolto al mercato. Zeralda, ottima cuoca, soccorrerà un uomo ferito. All’ombra preparerà ottimi cibi e fresche bevande per questo pover’uomo. Ma che sorpresa nello scoprire che costui è il pericoloso orco… Il Re Ghiottone, soprannominato così per la sua golosità che lo ottenebra al punto da fargli  dimenticare gli stenti dei  sudditi, assume 365 cuochi per poter mangiare ogni giorno un piatto diverso. Ma con il tempo la loro inventiva si esaurisce…
Ingresso libero

Leggi anche:  Barabba da Milano è arrivato a Campi

Martedì 19 marzo
Uno per tutti, tutti per uno di B. Weninger, É. Tharlet
Racconti illustrati a cura di Barbara Confortini e Brunella Fontani
Il topolino Tango è abbastanza grande per girare il mondo. Così lascia la sua famiglia e si mette in cammino. Tango è speciale, perché zoppica e cade in continuazione, e per strada incontra amici speciali come lui: una talpa mezza cieca, una rana quasi sorda, un riccio fifone…
Ingresso libero

Martedì 26 marzo
La storia diventa gioco e… si gioca con la matematica
a cura di Tiziana Mola
Esperienza laboratoriale per bambini di 5 e 6 anni
Previa iscrizione (fino a un massimo di 20 partecipanti). Le iscrizioni saranno raccolte presso il servizio accoglienza della Biblioteca a partire da martedì 12 marzo, anche telefonando ai seguenti numeri: 055/8959600-602.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Cresce l’iniziativa di “Fisiologia nel grembo”