Questa sera in onda l’ultima puntata del Collegio. Volge al termine dunque il seguitissimo reality di Rai Due, ambientato in provincia di Lecco, a Celana di Caprino Bergamasco (che fino a pochi anni fa era davvero un importante collegio) con protagonisti adolescenti di oggi fintamente catapultati in una scuola del 1982. La Toscana tifa per la presenza di Giulio Maggio, 15 anni, da Montespertoli.

Ultima punta del Collegio

Nella scorsa puntata era successo davvero di tutto. Maschi e femmine erano stati “crudelmente” divisi (il fiorentino Giulio Maggio, 15 anni, da Montespertoli: “Son venuto per le donne e non ce le fanno vedere!”) e se le ragazze avevano accennato una rivolta rifiutandosi di seguire una lezione di aerobica, i ragazzi s’erano dimostrati molto più disciplinati.

Ma a segnare la puntata era stato un furibondo litigio fra la padovana Martina Brondin con il “secchione” Mario Trinca, poi costretti a saltare la gita settimanale e a passare una giornata insieme.

Gita agreste che gli altri ragazzi hanno passato all’agriturismo Ferdy di Lenna, in Val Brembana, con tanto di notte fra tenda, falò e stele. Una situazione in cui s’era finalmente lasciata un po’ andare la sempre serissima “secchiona” Maggy Gioia, 14 anni, da Milano.

Alla fine, il peggiore della settimana era risultato il fiorentino Maggio. Migliore invece Gianni Nunzio Musella, 17 anni, da Moncalieri, Torino.

Leggi anche:  Coop Montespertoli diventa talent scout

Ma ricapitoliamo i “nostri” concorrenti

Maggy Gioia, 14 anni (Milano), la “secchiona”
Giulio Maggio, 15 anni (Montespertoli – FI), il “rosso”
Gianni Nunzio Musella, 17 anni (Moncalieri – TO), il “rapper”
Nicolò Robbiano, 15 anni (Quattordio – AL), il “bello”
Roberta Maria Zacchero, 16 anni (Torino), la “bionda”
Sara Piccione, 16 anni (Dolo –VE), la “bella”

Era stato espulso invece Alex Djordjevic, 15 anni (Nerviano – MI), il “macho”.

LEGGI ANCHE: Senape nelle merendine bio subito ritirate dal mercato