Sarà inaugurata sabato prossimo 23 marzo a Lastra a Signa la XIX edizione della manifestazione Leggere che gusto: incontri letture, laboratori, mercatini e tanto altro promossi con l’obiettivo di avvicinare le giovani generazioni ai libri e alla lettura.

La manifestazione, organizzata dal Comune insieme all’Istituto Comprensivo, Comitato genitori, Slow Food, Associazione Voltapagina, biblioteca comunale e Gruppo Fratres, come di consueto proporrà tantissimi eventi che si terranno soprattutto all’interno dell’Antico Spedale di Sant’Antonio e in piazza Garibaldi.

L’inaugurazione si terrà sabato 23 marzo alle 10 con i saluti istituzionali, a seguire sarà illustrato il progetto degli Orti in condotta promosso all’interno di alcune scuole del territorio e saranno presentati alcuni lavori eseguiti dai ragazzi sul tema “Tavole del mondo”. Sotto il loggiato del Sant’Antonio e per le vie del centro storico si svolgerà un mercato contadino. A tutti i partecipanti verrà offerto un piatto povero proposto dagli alunni.

“Leggere che gusto è diventato un appuntamento fisso del nostro territorio e come ogni anno sosteniamo la manifestazione che rappresenta un’occasione di arricchimento e crescita per le nuove generazioni – ha aggiunto la sindaca Angela Bagni -. Quest’anno sono aumentate le classi e gli alunni coinvolti, a dimostrazione di come l’evento sia cresciuto qualitativamente diventando sempre più un’occasione formativa per incentivare l’amore per i libri e la lettura”.

All’interno della manifestazione, che proseguirà fino al 4 aprile, tanti saranno i laboratori dedicati a bambini e ragazzi: sull’alimentazione, la manualità, sulle emozioni, sulla musica, sull’ambiente e come di consueto protagonisti dell’evento saranno gli incontri con gli scrittori di libri per bambini: Francesco Riva il 25 marzo e 26 marzo, Anna Sarfatti il 28 marzo, Anna Vivarelli e Guido Quarzo il 1 aprile, Roberta Paolini il 2 aprile e il 4 aprile.
Dal 23 marzo al 4 aprile si terrà la tradizionale mostra mercato del libro all’interno dell’Antico Spedale di Sant’Antonio (in orario 9-13 e 15.30-19), inoltre durante la settimana sarà organizzato un gioco dell’oca tra le classi della scuola secondaria di primo grado Leonardo Da Vinci e domenica 24 marzo alle 16 in piazza Garibaldi i più piccoli potranno divertirsi con i Giochi di una volta.

Leggi anche:  Giornate Fai di Primavera 2019: ecco i gioielli aperti nelle province di Firenze, Pistoia, Prato e Siena

Un’altra novità di quest’anno sarà un appuntamento dedicato alle neo mamme: mercoledì 27 marzo alle 9.30 si parlerà di svezzamento con l’ostetrica Giulia Senesi. E poi tanti altri eventi come letture, merende, la premiazione del Concorso letterario di prosa e poesia , sabato 30 marzo alle 17, rivolto alle scuole e a cui quest’anno hanno aderito 174 alunni.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Unità d’Italia: Palazzo Pitti e Boboli gratuiti domenica