Sarà un ultimo dell’anno all’insegna del grande spettacolo quello che vedrà protagonista Sandro Querci e il suo Barbiere di Siviglia.

Ultimo dell’anno col Barbiere di Siviglia

Appuntamento da non perdere il 31 dicembre al Teatro Comunale Corsini Barberino di Mugello per salutare il 2018 e festeggiare l’arrivo del 2019, sarà infatti in scena il Barbiere di Siviglia di Sandro Querci.

Uno spettacolo che sicuramente saprà sorprendere, emozionare e divertire gli spettatori. Una commedia musicale pop, con le liriche e le traduzioni di Sandro Querci ed Elena Talenti. Uno spettacolo totalmente nuovo nella forma e nell’allestimento, pur rispettando i contenuti della storia raccontata da in prosa nell’opera di Beaumarchais. Le vicende del Conte Almaviva sono raccontate infatti in maniera divertente dall’autore francese in una trilogia che comprende: Il barbiere di Siviglia, Le nozze di Figaro e La madre colpevole. La commedia del  1772 è stata poi ripresa come opera lirica da Rossini nel 1816.

Lo spettacolo

Nel nuovo spettacolo di Querci si trovano spunti e personaggi anche dai due episodi seguenti della trilogia, a rendere ancora più accattivante e curiosa la vicenda dell’amore tra Rosina e Almaviva.

A completare l’opera una scenografia sorprendente e tutta in “verticale” fatta di tele colorate e giochi di luce. Grande importanza anche alla musica con i brani più belli del pop latino, sudamericano e spagnolo, come ad esempio: Malaguena, Pensami, Por debajo de la mesa, Somos novios, Espana cani, Besame mucho, Bamboleo ed altri.

Leggi anche:  San Giovanni: tutti gli eventi... aspettando i "fochi"

Le liriche e le traduzioni sono di Elena Talenti e Sandro Querci. Un lavoro certosino, curato nei dettagli con brani tradotti dallo spagnolo in italiano, dallo spagnolo in italiano, misti e spagnoli ma ritradotti nella lingua stessa senza se ne perdesse significato e suono con musica dal vivo nei punti strategici e fondamentali, a sottolineare ogni virata dello svolgersi della vicenda con due chitarre classiche e flamenco.

Il cast

A comporre il cast, oltre all’attore e regista Sandro Querci nel ruolo del Conte Almaviva sono Gea Andreotti (Rosina), Rosario Campisi (Bartolo), Andrea Bacci (Figaro), Silvia Querci (Marcellina), Elena Talenti (Donna Basilia) ed Elena Mancuso (Susanna). Ad accompagnare lo spettacolo ci sono poi le chitarre classiche di Giacomo Ballerini e Pablo Cocci e violino tzigano di Roberto Cianchi.

Potrebbe interessarti anche:
Conto alla rovescia per il “Barbiere di Siviglia” di Sandro Querci