La vetrina natalizia più bella di Montemurlo è stata quella del negozio di abbigliamento per bambini “Anniverdi Susi” di via Montalese.

Anniverdi Susi vince il concorso della vetrina più bella

Anniverdi Susi vince

A decretarlo è stata la votazione online che si è svolta dal 10 dicembre al 2 gennaio scorsi attraverso l’hastag #vivimontemurlo. L’iniziativa era promossa dalla Confesercenti di Prato e dalla Confcommercio di Prato e Pistoia, con il patrocinio del Comune di Montemurlo ed aveva lo scopo di promuovere i negozi e le attività di vicinato del territorio.

In tutto i votanti sono stati 840 e Anniverdi ha conquistato lo scettro con ben 166 preferenze. Secondo posto per la palestra Mythos Wellness e Sport di via Scarpettini con 95 voti, mentre il gradino più basso del podio se l’è aggiudicato il negozio di parrucchieri di via Montalese Instabeauty con 82 voti.

Iniziativa partecipata

«Una bella iniziativa per sostenere il commercio di vicinato alla quale il Comune ha aderito volentieri. – sottolineano il sindaco Simone Calamai e l’assessore alla promozione del territorio, Giuseppe Forastiero – Il commercio di vicinato è fondamentale per Montemurlo perché aiuta a tenere vivi i luoghi e contribuisce sensibilmente alla qualità della vita delle varie frazioni».

Leggi anche:  Postazioni informatiche in biblioteca, parte il servizio di assistenza

All’iniziativa del concorso della vetrina più bella hanno aderito oltre trenta negozi e attività e hanno votato in oltre ottocento persone.

«La grande partecipazione delle persone alla votazione online testimonia la vivacità del tessuto commerciale montemurlese», sottolinea Ascanio Marradi di Confesercenti, al quale si unisce Matteo Marianeschi di Confcommercio che dice:« Il concorso non vuole premiare solo la vetrina più bella, ma è un modo per dire grazie a chi ogni giorno sta dietro il bancone e tiene vivo il commercio a Montemurlo». Alla premiazione, che si è svolta in municipio, non è voluto mancare neppure Alessio Becherucci, rappresentante di Confcommercio a Montemurlo.

LEGGI ANCHE: INCIDENTE IN A1 CORSIA BLOCCATA