Una visita speciale alle scuole Mazzei (Poggio a Caiano).  Il sindaco Puggelli consegna ai ragazzi di terza media una copia della dichiarazione per il 70esimo Anniversario della Dichiarazione dei Diritti Umani.

Una visita speciale alle classi terze

Il sindaco Francesco Puggelli, insieme al vicesindaco Giacomo Mari e all’assessore alla Cittadinanza e alla Partecipazione Maria Teresa Federico, ha consegnato questa mattina ai ragazzi delle terze medie della scuola “Filippo Mazzei”, una copia della Dichiarazione Universale dei Diritti Umani. Sono più di 130 le ragazze e i ragazzi che hanno ricevuto in dono dall’Amministrazione comunale una copia del libretto come simbolo di una giornata da celebrare, a settant’anni esatti dall’approvazione del documento da parte dell’assemblea generale delle Nazioni Unite. “Ciascuno dei diritti contenuti in questo prezioso libretto, corrisponde a una responsabilità che ciascuno di noi ha: diventare grandi significa anche fare nostro ognuno dei principi contenuti tra queste pagine – ha spiegato il sindaco ai giovanissimi – qui ci sono tutti gli ingredienti indispensabili per mantenere una società dove regnano uguaglianza e rispetto per il prossimo, dove si può essere liberi di esprimere la propria opinione rispettando quella altrui e soprattutto una società dove non ci siano né guerre né prevaricazioni. Non dimentichiamo inoltre – ha aggiunto Puggelli – che il primo articolo della Dichiarazione dei Diritti Umani, prende spunto da quanto contenuto nella Dichiarazione d’Indipendenza Americana, il primo documento della storia in cui si è parlato di libertà e a cui ha contribuito anche un poggese illustre come Filippo Mazzei”.

Leggi anche:  La città colorata entra nella fase operativa: i cittadini elaborano le proposte

LEGGI LA STORIA SUI QUATTRO GIOVANI IMPRENDITORI SBARCATI A LONDRA.