Il Consiglio comunale di Sesto Fiorentino ha definitivamente approvato nella seduta di ieri, giovedì 11 aprile, il Piano strutturale intercomunale Sesto Fiorentino – Calenzano. I voti favorevoli sono stati 16 (Sinistra Italiana, Per Sesto, Movimento 5 Stelle, e il sindaco), i contrari cinque (Partito democratico, Forza Italia, Insieme cambiamo Sesto – Per Sesto bene comune).

Il Piano strutturale intercomunale

L’approvazione di Sesto Fiorentino segue di alcuni giorni quella del Consiglio comunale di Calenzano e sancisce il via libera definitivo a questo strumento urbanistico, frutto di un anno e mezzo di lavoro da parte dell’Ufficio associato.

“Siamo davanti ad un passaggio storico per l’urbanistica del nostro territorio – afferma l’assessore all’Urbanistica del Comune di Sesto Fiorentino – Oggi approviamo un piano innovativo, realizzato, per la prima volta, insieme ad un altro comune. Abbiamo colto per primi questa opportunità e l’abbiamo messa al servizio di un’idea di città moderna, sostenibile, all’altezza delle sfide dell’oggi e del domani. Abbiamo fatto un grande lavoro, per il quale siamo grati a tutti i tecnici dell’Ufficio di Piano”.

“Abbiamo ancora una volta un Piano Strutturale innovativo, all’avanguardia sui temi ambientali e urbanistici, grazie anche al grande lavoro fatto con competenza dai nostri uffici – ricorda il sindaco di Calenzano – Il Piano sarà un canovaccio importante per la sviluppo sostenibile di Calenzano nei prossimi anni”.

LEGGI ANCHE: Mercatone Uno chiesto il concordato preventivo