Prenderanno il via martedì 4 dicembre le assemblee della seconda edizione di “Bilanciamoci insieme”, il bilancio partecipato del Comune di Sesto Fiorentino: cinque progetti, uno per ogni quartiere, per un budget complessivo di 175mila euro, che saranno proposti e scelti direttamente dai cittadini e realizzati nel corso del 2019.

Bilancio partecipato: ecco come funziona

Due saranno gli ambiti di intervento, “aree verdi” e “strade, piazze, arredo urbano”, in cui dovranno rientrare le proposte che potranno essere presentate da tutti i residenti nel Comune di Sesto Fiorentino che abbiano compiuto almeno 16 anni al 31 dicembre 2018. Le proposte potranno essere inviate dal 7 al 14 dicembre, compilando l’apposito modulo cartaceo disponibile presso i centri civici oppure direttamente online, dalla pagina dedicata del sito istituzionale del Comune. Nei primi mesi del 2019 i tecnici valuteranno la fattibilità dei progetti che saranno, quindi, ammessi al voto di tutti i cittadini.

Martedì 3, mercoledì 4 e giovedì 5 dicembre Sindaco e Giunta terranno cinque assemblee, una per ogni Centro civico, durante le quali sarà presentato il bilancio di previsione 2019, la cui approvazione è prevista entro la fine dell’anno, e verranno illustrati i tempi, le modalità di partecipazione e i criteri di ammissibilità di “Bilanciamoci insieme”.

“La prima edizione del bilancio partecipato del nostro Comune ha visto un coinvolgimento straordinario da parte dei cittadini, finalmente chiamati a decidere su interventi forse non grandi, ma significativi per la qualità della vita quotidiana – spiega il sindaco Lorenzo Falchi – Chiudiamo il 2018 con diversi interventi conclusi e altri cantierizzati e destinati ad arrivare a conclusione in breve tempo. Abbiamo fatto tesoro dell’esperienza positiva dello scorso anno, migliorando e snellendo alcuni aspetti con l’obiettivo di coinvolgere ancora di più i sestesi che hanno dimostrato di avere davvero tanto a cuore la propria città. Anno dopo anno vorremmo fare della partecipazione non uno slogan, ma uno strumento imprescindibile per costruire il futuro della nostra città”.

Le date delle assemblee nei Centri Civici

Centro Civico 1 (Centro, Sud Ferrovia, Padule, Osmannoro, Zambra): martedì 4 dicembre ore 21,15
Centro Civico 2 (Campo Sportivo, Zolfanello, Querceto, Neto): martedì 4 dicembre ore 21,15
Centro Civico 3 (Quinto): mercoledì 5 dicembre ore 21,15
Centro Civico 4 (Colonnata, Camporella): mercoledì 5 dicembre ore 21,15
Centro Civico 5 (Cercina): giovedì 6 dicembre ore 21,15