Riaprono le Poste di San Donnino e il capogruppo Pd in Consiglio comunale a Campi Bisenzio Lorenzo Galletti interviene sulla questione replicando agli attacchi degli ultimi mesi.

“Riaprono oggi, finalmente, le poste di San Donnino. Una bella notizia per tutti i cittadini della frazione che hanno dovuto sopportare il disagio dell’ufficio postale chiuso a seguito dei danni riportati dopo una tentata rapina. È stata dura, soprattutto per i più anziani, ma finalmente il problema è risolto”.

La questione era stata a lungo dibattuta durante la campagna elettorale, nelle settimane precedenti al ballottaggio.

“Come se il disagio non fosse già abbastanza serio, i sandonninesi hanno dovuto sorbirsi anche tutta la propaganda allarmistica elettorale della destra campigiana, che inventava ogni giorno uno scenario più catastrofico preannunciando la chiusura totale a seguito di un fantomatico sfratto. – prosegue Galletti –  Sit-in, interviste, feroci commenti sui social, bugie. Solo per fomentare la rabbia dei cittadini, senza la minima assunzione  di un comportamento responsabile e costruttivo consono a quello che dovrebbe rappresentare il loro ruolo”.

Nello scontro politico è finita anche la Fratellanza popolare che il capogruppo del Pd vuole difendere dagli attacchi proseguiti anche dopo l’esito del voto.

“Il culmine di questa strategia si è registrato pochi giorni fa con un attacco pesante via social, della consigliera Quercioli che si è fatta prendere la mano, trascinando nella sua invettiva addirittura la Fratellanza Popolare, fondamentale e storico presidio sociale per San Donnino. Un attacco che, da solo, qualifica l’intera coalizione. Esprimiamo quindi tutta la nostra solidarietà alla Fratellanza, vera eccellenza del territorio, e siamo certi che i cittadini, dopo questa brutta vicenda, riconosceranno ancora di più chi ha a cuore la comunità e chi, invece, cerca soltanto di prenderla in giro”.