Motorizzazione civile e alta velocità a Prato, sono alcuni dei temi che oggi il Cpap (Comitato Provinciale Area Pratese) ha portato all’incontro con il presidente della provincia Francesco Puggelli.

Motorizzazione civile e alta velocità a Prato

Oggi a palazzo Banci-Buonamici, una delegazione del Consiglio Direttivo del Comitato Provinciale Area Pratese, composta dal Presidente Fabio Nesti, dal Vicepresidente Giovanni Risaliti, dai membri Giorgio Lavorini, Emanuele Russo, Angela Castiello e dal Coordinatore del Gruppo Giovani Maurizio Fara, è stata ricevuta dal Presidente della Provincia di Prato, Francesco Puggelli.

All’ordine del giorno argomenti come Motorizzazione Civile ed Alta Velocità a Prato. Il Presidente Fabio Nesti a nome di tutti ha evidenziato l’importanza della promozione e dell’immagine di un ente troppo “nascosto” che andrebbe valorizzato in termini di visibilità e l’auspicio che il Montalbano possa arrivare a sentirsi veramente e totalmente pratese anche grazie all’elezione del sindaco di Poggio a Caiano come Presidente della Provincia di Prato, come auspicato mesi addietro dallo stesso CPAP.

Sono stati affrontati anche argomenti riguardanti le prospettive future di una revisione della riforma dell’ente provincia, anche alla luce degli ultimi tavoli di confronto tra enti locali e governo, sottolineando la fondamentale importanza delle province stesse nell’impalcatura istituzionale italiana.

Leggi anche:  Lega in piazza a Poggio a Caiano contro il Governo M5S-Pd

Il Presidente Puggelli ha espresso la sua massima collaborazione affinchè la Provincia possa funzionare al meglio anche in termini di investimenti per viabilità e scuole.

Al termine dell’incontro, il CPAP ha donato al Presidente Puggelli alcune pubblicazioni riguardanti i primi anni di vita della Provincia, tra le quali una pubblicazione riguardante il “Gruppo Storico Provincia di Prato” che si è auspicato possa trovare nuova vita.

LEGGI ANCHE: SI DIMENTICA IL FIGLIO AL PARCHEGGIO, LO VA A RIPRENDERE IL GIORNO DOPO.