Nuovo assessore allo sviluppo economico a Sesto: Becattini lascia, al suo posto la consigliera Bruschi.

Nuovo assessore allo sviluppo economico a Sesto

Sabato 29 settembre l’assessore allo Sviluppo economico Marco Becattini ha formalizzato le proprie dimissioni dall’incarico per motivi personali e lavorativi.
Il sindaco di Sesto Fiorentino, Lorenzo Falchi, ha preso atto della decisione, informalmente già anticipatagli, e a nome di tutta l’Amministrazione comunale ha ringraziato l’ex assessore Becattini per il lavoro svolto.
Nella giornata di oggi, lunedì 1 ottobre, ha nominato quindi assessore la consigliera comunale Gabriella Bruschi, cui sono state assegnate tutte le deleghe precedentemente detenute da Becattini, nonché la delega all’Agricoltura in precedenza assegnata all’assessore Bicchi.
La stessa Bruschi, a causa della sopravvenuta incompatibilità, provvederà a dimettersi dalla carica di consigliere comunale.
Il sindaco, come previsto dalla Statuto comunale, darà notizia al Consiglio nella prossima seduta utile.
“Sono molto grato al sindaco Falchi per avermi coinvolto in questa bella esperienza in un luogo in cui avevo trascorso alcuni degli anni più belli della mia vita lavorativa – afferma Becattini – Sono stati due anni intensi, durante i quali l’Amministrazione ha raggiunto diversi risultati importanti. Mi dispiace lasciare l’impegno a metà, ma sono certo che Gabriella Bruschi saprà portare avanti quanto avviato fino ad oggi e fare molto di più e molto meglio. Un ringraziamento particolare voglio rivolgerlo agli Uffici comunali per la collaborazione costante e appassionata, ed alle compagne e compagni della Giunta comunale con cui abbiamo lavorato gomito a gomito su tante questioni e a cui rivolgo un affettuoso augurio di buon lavoro. A salutare e ringraziare invece le tante persone con cui mi è capitato di avere rapporti in questi anni provvederò personalmente nei prossimi giorni e nelle prossime settimane”.
Nell’occasione sono state anche ridistribuite alcune deleghe tra gli assessorati: oltre alla citata delega all’agricoltura, i cambiamenti hanno riguardato quella ai Lavori Pubblici, che passa all’assessore Massimiliano Kalmeta, e quella alla Protezione Civile, assegnata all’assessore Diana Kapo.