Poggibonsi plastic free: una borraccia a tutti i consiglieri comunali, al sindaco, alla giunta per una Poggibonsi sempre più green, per ricordare e rinnovare gli impegni presi in chiave di sostenibilità. E’ stato questo il regalo della lista PoggibonSi Può che è stato presentato dal capogruppo Bruno Borri in apertura del Consiglio Comunale del 30 settembre scorso.

Poggibonsi plastic free: dopo il regalo della lista Poggibonsi Può il Consiglio Comunale

Il Consiglio è quindi proseguito con la presentazione delle linee programmatiche dell’azione di governo.

Un atto che ricalca il programma della coalizione che mi ha sostenuto nelle scorse elezioni amministrative – ha spiegato il sindaco –  Un programma che è scaturito da un percorso di condivisione lungo e complesso e che è, adesso, un atto di Governo con gli impegni e i programmi per i prossimi anni”.  “Tre le parole chiave che ci hanno ispirato – continua il sindaco – inclusione, coesione e sostenibilità. Saranno i punti di riferimento valoriali nelle scelte che dovremo operare, in un contesto in perenne evoluzione che richiederà verifiche e valutazioni costanti senza mai perdere di vista i principi cardine a cui dovranno essere orientati gli investimenti, la pianificazione urbanistica, la programmazione di piccoli e grandi opere, il complesso dei servizi. Temi centrali saranno quelli della sostenibilità sia ambientale che sociale ed economica. Una sfida bella e complessa che ci vedrà impegnati attraverso un metodo di lavoro che sarà quello della partecipazione a partire da qui, dal Consiglio Comunale, dove auspico lo sviluppo di una discussione e di un confronto che guardino sempre al bene della città”.

Le linee programmatiche

Le linee programmatiche sono state oggetto di un lungo e approfondito dibattito con i contributi dei gruppi consiliari, al termine del quale il documento è stato approvato a maggioranza. Hanno votato si i gruppi del Partito Democratico, PoggibonsSi Può e Vivacittà. Hanno votato no Lega Salvini Premier e Civiche Insieme.

Leggi anche:  Paolo Giovannini eletto nel direttivo Anci Toscana

La discussione sul DUP

Ricca la discussione anche sul DUP, Documento Unico di Programmazione che è stato illustrato dall’assessore al Bilancio Susanna Salvadori che ha ripercorso i capitoli in cui documento è articolato. Ha fatto seguito la presentazione del Bilancio Consolidato. In entrambi i casi la votazione è stata analoga a quella sulle linee programmatiche  con approvazione a maggioranza. Fra i punti all’ordine del giorno del Consiglio il rinnovo della convenzione con il comune di san Gimignano per la gestione in forma associata della funzione di segretario generale (approvato all’unanimità).

LEGGI ANCHE:Chiusura Falegnami Castelfiorentino: le reazioni

LEGGI ANCHE:Il ciclista Giovanni Iannelli lotta per la vita ad Alessandra 

TORNA ALLA HOME PAGE