Incuria e degrado a nella zona di Candeli, a Poggio a Caiano. A denunciarlo è Diletta Bresci, capogruppo della Lega a Poggio a Caiano.

“Ho ricevuto diverse segnalazioni da parte dei cittadini sulla condizione dell’argine sito tra via Giotto e via Michelangiolo, nella zona di Candeli, a Poggio a Caiano. Ho così effettuato vari sopralluoghi e nonostante io abbia presentato un’interrogazione in Comun la situazione non è affatto migliorata, tutt’altro” ha detto Bresci.

“Lo spettacolo di incuria e di lassismo che ci si trova davanti è inaccettabile, passeggiando si vedono rifiuti di ogni tipo, tra cui addirittura la carcassa di un motorino sulle rive del fiume, e pneumatici gettati in acqua. Da non sottovalutare nemmeno la vegetazione incolta e non curata da chissà quanto tempo. Per quanto mi riguarda – ha aggiunto la consigliera del Carroccio – sono dispiaciuta nel vedere questa situazione di abbandono, poiché lo ritengo un luogo che potrebbe essere valorizzato meglio, ad esempio per passeggiate e pedalate, specialmente nel periodo estivo. Auspico che presto l’amministrazione si renda conto dello stato in cui versa questo luogo perché, probabilmente, fino ad oggi non lo ha ancora avuto ben chiaro e soprattutto che agisca nell’immediato per il bene dei residenti limitrofi che non meritano di vivere nei pressi di un luogo così trascurato”.