Presentazione ufficiale per Vincenzo De Franco, candidato sindaco di Signa per la Lega. E’ avvenuta ieri, sabato, alla presenza del senatore Manuel Vescovi , dell’onorevole Simone Billi, del segretario provinciale della Lega Alessandro Scipioni e di quello di Fratelli d’Italia Claudio Gemelli. Il segretario della Lega della Piana Filippo La Grassa ha lanciato la candidatura a sindaco del noto penalista, definendo De Franco “il candidato giusto per rompere il sistema di potere che da anni attanaglia Signa ed i suoi cittadini”.
“Oggi abbiamo l’occasione storica di mandare definitivamente a casa il Partito democratico in una zona strategica per tutto lo sviluppo della provincia di Firenze – ha aggiunto Scipioni – Con Vincenzo scegliamo uno sviluppo sostenibile ed a vantaggio dei cittadini”.
“Oggi possiamo finalmente dare un segnale forte di cambiamento e di rinnovamento a tutta la Piana fiorentina – hanno invece dichiarato Claudio Gemelli e il portavoce comunale Marco Colzi e la candidatura di De Franco è un fattore essenziale di questo cambiamento insieme a quelle come D’Elia a Calenzano”.

Leggi anche:  Fossi lancia ufficialmente la campagna elettorale

“Una grande opportunità”

Molto determinato il candidato sindaco: “Vedo questo onere e onore come una grande opportunità di portare finalmente un cambiamento significativo e di poter fare qualcosa di rilevante per questa comunità per troppo tempo dimenticata dalla politica del partito egemone in Toscana che ha ridotto i Comuni della Piana ad una estrema periferia della città, la mia candidatura nasce soprattutto per ridare dignità a Signa e riportare i cittadini al centro dell’azione amministrativa”.