Scissione Pd: il consigliere regionale Simone Bezzini commenta la decisione assunta da Matteo Renzi di lasciare il partito democratico.

Scissione Pd, il commento di Bezzini

Non è una cosa bella: le divisioni non fanno mai bene. Devo dire però che nel territorio c’è stata una reazione molto forte, anche di persone che in passato hanno sostenuto Renzi ed ora stanno prendendo le distanze”.

Allargare il raggio del centro sinistra

Bisogna rilanciare il partito democratico ed allargare il raggio del centro sinistra. Mi auguro che Matteo Renzi e le persone che lo seguiranno comunque si mantengano nel campo del centro sinistra per sconfiggere le destre”.

E sulle elezioni regionali

Per quanto riguarda le regionali è chiaro che l’uscita di Renzi è un fattore di disturbo poichè non sappiamo come si collocherà all’interno del panorama elettorale – conclude Bezzini -. E’ necessario dare vita ad una segreteria regionale unitaria ed iniziare a lavorare per aprire un cantiere programmatico con tutte le forze del centro sinistra. Alla fine di questo percorso si potrà iniziare a ragionare su quale potrà essere il miglior candidato che interpreti il programma elaborato”.

Leggi anche:  Vendita alcolici: reintrodotto l’obbligo della licenza

LEGGI ANCHE:CANE RIMANE APPESO AD UNA TERRAZZA: FERITO AD UNA ZAMPA FOTO

LEGGI ANCHE:GIORNATA GINNICO RICREATIVA ANFFAS GUARDA IL VIDEO