La FP CGIL di Prato chiede chiarezza al candidato sindaco del centrodestra sulla proposta di superamento del servizio di raccolta del porta a porta.

Superamento porta a porta

La FP CGIL di Prato risponde alle prime dichiarazioni alla stampa, dopo l’investitura, del candidato del
centrodestra pratese che ha detto di voler abolire il servizio della raccolta porta a porta.

“Sono circa 100 i lavoratori addetti al porta a porta nel comune di Prato e sentire che tra le proposte di chi si candida a sindaco della città ci sia il superamento del servizio ci sembra temerario se non accompagnato da un piano per l’occupazione degli attuali lavoratori.”

Secondo il Segretario Generale della FP CGIL di Prato Sandro Malucchi occorrebbe maggiore prudenza.

“Dei cento lavoratori addetti al servizio soltanto quaranta sono assunti da Alia. Gli altri sessanta lavorano per tre diverse cooperative sociali e circa venti tra questi appartengono alle categorie protette – invalidi e svantaggiati sociali – e sono inseriti al lavoro in maniera accurata e mirata dai servizi sociali. Perdere quei sessanta posti di lavoro sarebbe una sconfitta per l’intera comunità.”

Secondo il sindacato di piazza Mercatale, conti alla mano, la TARI è rimasta invariata a Prato e provincia diversamente dagli aumenti occorsi nelle altre provincie, grazie al buon risultato ottenuto dalla raccolta differenziata del porta a porta.

“Sono altre le priorità – insiste Malucchi – poiché il problema del servizio è che delle 4 isole ecologiche previste e deliberate, Alia ne ha predisposta una soltanto, in via Paronese, e per altro con funzione transitoria.”

Per la FP CGIL di Prato non si può escludere dal confronto pubblico l’elemento del lavoro.

“Chiediamo attenzione al mantenimento del dato occupazionale e tanta prudenza quando si parla di servizi a alta intensità di mano d’opera. Crediamo che la fase attuale consegni a chi si candida al governo della città il compito di salvaguardare i posti di lavoro prima che rincorrere il consenso elettorale.”

LEGGI ANCHE: E’ DI CAMPI BISENZIO IL TATUATORE CHE FA IMPAZZIRE LE STAR.