Manca solo l’ultimo via libera del Ministero dei Trasporti e poi sarà bandita la gara per l’affidamento dei lavori per la realizzazione del nuovo svincolo di Peretola, per l’esattezza della parte relativa al nuovo accesso all’aeroporto da via Luder con l’eliminazione dell’impianto semaforico all’inizio dell’A11.

La Giunta comunale ha infatti approvato, su proposta dell’assessore alla mobilità Stefano Giorgetti, il progetto esecutivo e la dichiarazione di pubblica utilità dell’opera.

L’intervento per lo svincolo di Peretola

L’intervento prevede la realizzazione dello svincolo terminale di Peretola-Nuovo ramo di accesso all’aeroporto. In concreto vista la presenza della tramvia e le interferenze tra questa, già costruita, e l’intervento nell’area dello svincolo, il progetto del nuovo ramo di accesso all’aeroporto è stato modificato rispetto alla previsione iniziale.

Inoltre grazie allo stralcio rispetto all’opera complessiva di competenza di Autostrade per l’Italia, lo svincolo sarà realizzato subito e direttamente dall’Amministrazione comunale con i fondi dello stesso concessionario. Lo stralcio progettuale comprende quindi tutto quanto necessario alla costruzione e alla completa funzionalità del nuovo collegamento tra via Luder e l’aeroporto.

Leggi anche:  Scuola, Toccafondi: "Sia luogo di educazione, non solo di istruzione"

In particolare circa 270 metri di viabilità con relativo sistema di smaltimento delle acque piovane e le opere complementari come la segnaletica e le barriere di sicurezza. Dal punto di vista dei tempi, l’Amministrazione ha completato le procedure preliminari alla gara di appalto, manca solo l’ultimo via libera del Ministero alla convenzione sottoscritta tra Comune e Autostrade per l’Italia relativa al trasferimento dei fondi necessari per la realizzazione dell’opera.

Potrebbe interessarti anche:
Tramvia, Giorgetti “Linea due entro fine anno”

TORNA ALLA HOME