Il piccolo Pasquale Campestre, 10 anni di Montemurlo, si aggiudica i campionati regionali toscani di bocce.

Campione di bocce a soli 10 anni

Nuove conferme per il mondo del gioco delle bocce montemurlese. Durante l’ultimo fine settimana gli atleti del Comune sotto la Rocca hanno portato a casa importanti trofei. La bocciofila Nuova Europa di Oste festeggia il primo posto di Pasquale Campestre, il bambino di appena 10 anni, che domenica 3 marzo a Chianciano Terme (Siena) ha vinto la quinta prova ai campionati regionali “Coppa Toscana juniores” – categoria under 12 specialità raffa. Il campioncino ha ottenuto anche il secondo posto nella specialità di precisione, diventando cosìc ampione regionale. «Un vanto per la nostra bocciofila», sottolinea Fabrizio Botarelli, presidente della bocciofila Nuova Europa di Oste.

Altre vittorie

Altre conferme arrivano anche nelle bocce a striscio dove a imporsi è stata la coppia Stefano Mattei di 80 anni e Lorenzo Farinacci, 25 anni. I due atleti lo scorso 28 febbraio hanno conquistato il primo posto alla quinta edizione della Coppa d’oro ad Agliana. Dopo aver affrontato durante la semifinale la coppia aglianese Gino Nenciarini e Rodolfo Ruffo, i montemurlesi si sono imposti nella finale, durante la quale ha stracciato la coppia composta da Lorenzo Zambri e Sergio Camiciottoli sempre di Agliana.

«Sono davvero molto contento di questi risultati ottenuti dai nostri atleti – conclude l’assessore allo sport, Giuseppe Forastiero – Inoltre mi fa piacere che le bocce non siano più percepite come uno sport per anziani ma che sempre più giovani, come il piccolo Pasquale e Lorenzo Farinacci, si dedichino a quest’attività. Un bel modo per far incontrare generazioni diverse sotto il segno del gioco e dello sport».

Prossimo appuntamento

Infine, domenica 10 marzo alla bocciofila “Nuova Europa” di Oste si svolgeranno le finali del nono Trofeo industria e commercio di bocce – specialità raffa-che vedrà la presenza di 64 formazioni delle categorie a,b,c,d.

Leggi anche:  Giro d'Italia Montespertoli. Il passaggio della tappa VIDEO

LEGGI ANCHE: DIECI ORE DI ATTESA PER UN ESAME ALL’OSPEDALE DI PRATO.