Una vittoria per sentire il profumo dell’alta classifica. La Fiorentina domani, alle 18, ha una grande occasione per proseguire la sua marcia verso obiettivi insperati all’inizio della stagione. Senza Ribery, i viola dovrebbero affidarsi a Vlahovic al centro dell’attacco (anche se Boateng spera in una maglia da titolare), mentre Ranieri dovrebbe sostituire lo squalificato Pezzella. Per il resto squadra confermata: Dragowski; Venuti, Milenkovic, Ranieri, Dalbert; Castrovilli, Badelj, Pulgar; Sottil, Vlahovic, Chiesa.

Occhio ai velocisti

Guai, comunque a sottovalutare il Parma, squadra temibile soprattutto in trasferta, grazie alle «frecce» Karamoh e Gervinho, senza dimenticare Kulusevski, il giocatore di proprietà dell’Atalanta grande sorpresa di questo inizio di campionato.