L’edizione 2019 del Trofeo Internazionale “Pinocchio sugli Sci” entra nel vivo: dal 30 marzo ad Abetone arriveranno i migliori sciatori italiani e da tutto il mondo per contendersi l’ambito premio nelle varie discipline. Ecco tutto il programma.

Pinocchio sugli Sci, un grande successo

Sta per concludersi la 37° edizione di Pinocchio Sugli Sci, la rassegna giovanile di sci alpino fondata nel 1981 in onore del celebre burattino collodiano, la più amata d’Italia e tra le 5 più importanti al mondo. L’edizione 2019, dopo più di 8500 atleti in gara, 23 località sciistiche coinvolte e oltre 30 giornate di selezioni zonali alla ricerca dei talenti emergenti dello sci italiano, giungerà alle battute finali dal 30 marzo al 6 aprile quando in Toscana all’Abetone andranno in scena le attesissime Finali Nazionali ed Internazionali.

Dal 30 al marzo al 3 aprile sarà il momento delle Finali Nazionali: sulle piste Stadio da Slalom e Zeno Colò 3 – Variante saranno impegnati i vincitori delle selezioni nazionali riservate alle categorie maschili e femminili U9, U10, U11, U12, U14 e U16. In totale 1750 giovani atleti provenienti da tutta Italia che si sfideranno per aggiudicarsi l’ambito Pinocchio d’Oro, assegnato ai vincitori delle categorie Baby e Cuccioli, e per i più grandi delle categorie Ragazzi e Allievi un posto nel Team Italia che durante le Finalissime Internazionali incontrerà le nazionali stranieri.

Pinocchio sugli Sci, la fase internazionale

Dal 4 al 6 aprile sarà il momento della Fase Internazionale: i migliori atleti azzurri delle categorie Ragazzi e Allievi entreranno a far parte del Team Italia e sfideranno le 35/40 delegazioni straniere in gara (iscrizioni ancora aperte). Le Finali Internazionali come da tradizione saranno aperte il 4 aprile dalla Cerimonia di Inaugurazione con la sfilata dei contingenti italiani e stranieri in gara lungo il centro dell’Abetone. Già confermata la partecipazione dei Team provenienti da Nuova Zelanda, Canada, Iran, Hong Kong e, per la prima volta in assoluta, dalla Cina.

La parola agli organizzatori

“Ringrazio il Comune di Abetone Cutigliano e il Sindaco Diego Petrucci a nome di tutto lo staff del Pinocchio Sugli Sci per aver organizzato, in occasione delle Finalissime 2019, un ricco programma sul tema “Dalla fiaba ai Miti, dal Bambino al Campione” – ha dichiarato Franco Giachini, Presidente dello Sci Club Pinocchio di Pescia e patron della manifestazione. “Abetone dal 30 marzo al 6 aprile diventerà Capitale dello Sci Giovanile Mondiale e grazie alla collaborazione del Comune i tantissimi atleti e accompagnatori italiani e stranieri potranno intrattenersi dopo le competizioni con le tante proposte culturali in tema con la manifestazione del Pinocchio. Un grande ringraziamento va anche a Giampiero Danti e a tutta la SAF – Società Abetone Funivie. Non resta che augurare a tutti buon lavoro e, agli atleti in gara, un grande in bocca al lupo affinché questa esperienza di gara possa essere un emozionante ricordo da portare con sé per sempre.”

Durante le otto giornate di Finalissime all’Abetone sarà presente anche l’immancabile Villaggio di Pinocchio, reduce dal Tour 2019 a Passo del Tonale, Limone Piemonte, Ovindoli, Moena, Linguaglossa – Etna Nord e Sestriere, sei delle località sciistiche ospiti delle gare di selezione zonale, facendo registrare numeri da record con oltre 5.000 contatti raccolti, 7.000 km percorsi, oltre 7.000 gadget consegnati e 300 premi dei partner dell’evento assegnati ai fortunati vincitori delle Maxi Estrazioni.

Leggi anche:  Poggibonsi calcio: vittoria con la Fortis Juventus

Indiscusso protagonista del Villaggio di Pinocchio all’Abetone è Enel, che per il quinto anno consecutivo conferma il sostegno al Pinocchio sugli Sci in qualità di sponsor principale. Una partnership assodata nel tempo, che si rinnova grazie ad una comunione di valori tra le due realtà: il Pinocchio rappresenta un’eccellenza italiana in ambito sportivo, che trasmette valori positivi, investe sui giovani talenti e ha un’apertura internazionale, proprio come l’energia di Enel che nei suoi molteplici aspetti, dalle rinnovabili alla mobilità elettrica, costituisce sempre di più un vettore di innovazione e di sostenibilità ambientale.

Generali Italia per il primo anno è partner dell’evento confermando l’impegno della compagnia nel sostenere lo sport per trasmettere ai più piccoli valori come: rispetto, condivisione e disciplina attraverso esperienze divertenti.

LEGGI ANCHE: Impianti aperti e grande spettacolo ad Abetone anche ad aprile